Chiedere il risarcimento danni

Chiedere il risarcimento danni

Il cittadino che subisce un danno materiale o biologico, per il quale ritiene vi sia una responsabilità imputabile all'amministrazione comunale, deve far pervenire apposita richiesta secondo la modulistica sotto  riportata precisando, oltre le proprie generalità, l'esatto luogo in cui è avvenuto l'accidente (la via e il numero civico di riferimento riferimenti a cose specifiche che permettano l’esatta identificazione del luogo), la data e l'ora eventuali testimoni, nonché le cause che lo hanno provocato e l'entità e il tipo di danno subito. È necessario allegare alla domanda tutto ciò che può essere utile all'amministrazione per istruire la pratica (fotografie, certificazione medica in busta chiusa, preventivi e fatture delle spese).

ll danneggiato dovrà presentare:
in caso di danni ai veicoli:

  • originale della fattura o della ricevuta fiscale relativa alle riparazioni a cui è stato sottoposto il veicoli

in caso di lesioni alla persona:

  • certificazione medica attestante i danni subiti o la eventuale cartella clinica 
  • gli scontrini fiscali delle eventuali spese mediche, farmaceutiche o sanitarie.
Requisiti soggettivi

La domanda deve essere presentata dal soggetto danneggiato, unico titolare dell’eventuale risarcimento.

Requisiti oggettivi

Per poter effettuare una domanda di risarcimento danni è necessario che la causa sia direttamente imputabile al Comune, per questo motivo il danneggiato deve espressamente dichiarare perché ritiene che il Comune sia il diretto responsabile dell’accaduto.
Tipicamente rientrano in questa casistica gli incidenti avvenuti in aree di proprietà comunale.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Denunce Uffici comunali
Io sono: Automobilista
Ultimo aggiornamento: 18/01/2021 15:38.45